Favola della bimba aliena

E’ che pensavamo che fossi troppo diversa.
Da noi altri e da tutto quel che ci rassicura.
Non può essere una di noi, ci siam subito detti innanzi al capo allungato a dismisura.
Ma non è stato per le dimensioni del cranio, bensì del contenuto.
Perché al di là delle superficiali giustificazioni, ciò che ci spaventa di più è il dentro delle cose.
Nello specifico, un cervello di grandezza superiore, con la propensione ad estendersi verso l’alto.
Ovvero, ragione e fantasia che puntino la volta celeste come unica direzione possibile.

Leggi il resto

Commenti